Viaggiare: lo spazio di una vacanza

Laghi rosa sparsi nel mondo ...

Scritto da Francesca Romana Alegi • Lunedì, 15 aprile 2013 • Categoria: All over the World


Una colorazione intensa ed ... un colpo d'occhio straordinario! Il fenomeno dei laghi rosa è particolarmente diffuso nell'ovest dell'Australia, ma come dimostrano le immagini di questo post è osservabile anche in altre parti del mondo: dal Canada all'Azerbaijan, dalla Spagna al Senegal!

Pink Lake- regione del Goldfields-Esperance  - ovest Australia

Masazirgol - Azerbajjan

Il bizzarro colore dell'acqua, in particolari periodi dell'anno, pare sia dovuto alla presenza di un'alga, la Dunaliella salina e di un batterio l' Halobacterium cutirubrum. I raggi del sole permettono poi alla superficie dell'acqua di variare l'intensità della colorazione, con sfumature più chiare o più scure a seconda dell'ora del giorno.

Salina de Torrevieja - Spagna

Il Dusty Rose Lake in Canada è l'unico lago rosa che non è a soluzione salina e non presenta alcuna formazione di alghe, eppure è maledettamente rosa per tutto l'anno! In effetti non c'è una chiara spiegazione per il suo particolare colore, si crede che il rosa scaturisca dal fatto che  l'acqua sotterranea glaciale, passando attraverso  rocce e sedimenti minerali, conferisca al lago il caratteristico colore roseo.

Dusty Rose Lake in Canada

Una distesa d’acqua a circa 30 km da Dakar …è il lago Retba, in Senegal.  Ha un estensione di circa 10 km, circondato da grandi dune di sabbia il lago Rosa, ha una elevata concentrazione salina, addirittura più elevata di quella del Mar Morto...


Il lago Retba non è solo una meta turistica per gli amanti della natura, ma anche una fonte di guadagno e perciò di vita per gli abitanti del luogo. Proprio la sua elevata percentuale di salgemma permette non solo che il lago non si prosciughi, attenuando l'effetto dell'evaporazione, ma soprattutto che quotidianamente possa essere effettuata la raccolta del sale; un'attività economica di tipo familiare iniziata a partire dagli anni'80.



A praticare questa raccolta sono gli uomini, i quali si cospargono il corpo intero con il burro di karitè, prima di immergersi in acqua, per prevenire la disidratazione. Una volta immersi, essi con un bastone staccano pezzi di sale dal fondo, che poi verranno portati a riva e trasportati in secchi dalle donne sulla spiaggia. I blocchi di sale grezzo, di colore grigio, verranno lasciati al sole per qualche giorno, affinché diventino bianchi.

Links e foto:

over blog.it ; zingarate.com;

orientamenti.it

6924 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA