Viaggiare: lo spazio di una vacanza

Nuova Zelanda tra parchi di ogni genere e grandezza: le bellissime Pankake Rocks!

Scritto da Francesca Romana Alegi • Giovedì, 27 dicembre 2012 • Commenti 0 • Categoria: Nuova Zelanda

Nuova Zelanda, un nome che suggerisce e riporta subito alla mente terre lontane, vergini, incontaminate. Un arcipelago che per lunghissimo tempo è rimasto isolato, non toccato dalla mano dell’uomo, ed ha permesso alla sua natura di crescere libera, rigogliosa e salvaggia, un autentico regno delle meraviglie che ancora oggi, nonostante l’arrivo e le trasformazioni attuate dall’uomo negli ultimi due secoli, conserva una fauna e una flora peculiari, introvabili in nessun’altra parte del mondo.

Lago Tekapo

In questo meraviglioso paese sono presenti un numero altissimo di parchi nazionali protetti, in tutto 14, istituiti a partire dal 1887 per preservare il patrimonio faunistico e floreale neozelandese, mantenendolo intatto nel suo stato originario. Uniche eccezioni sono i percorsi di trekking e qualche capanna per i turisti, ma sono luoghi in cui si può entrare gratuitamente visto che non sono a scopo di lucro.

Vi sono, poi, 20 parchi forestali, aree naturali che, a differenza dei parchi nazionali protetti, sono sfruttabili per trarre risorse e materie prime. Per non parlare, inoltre, delle 28 riserve marine in cui è assolutamente vietata la pesca e dei 4 Parchi Marittimi. Ma la lunga lista non è finita qui perchè bisogna aggiungere quasi 4.000 parchi regionali e riserve di vario tipo, che costituiscono una grande ricchezza per tutta la Nuova Zelanda, sia dal punto di vista dell’ambiente che da quello turistico.

Il parco nazionale più antico e riconosciuto come Patrimonio Mondiale dell’Umanità è il Tongariro National Park, nell’Isola del Nord. Su scala mondiale, è il quarto ad essere stato istituito, e si estende per circa 800 kmq di ampiezza, all’interno del Distretto di Ruapehu e in una porzione del Distretto di Taupo, a metà strada tra le due città principali, Auckland e Wellington. Ha un clima temperato e ospita le montagne sacre dei Maori, nonché i vulcani Tongariro, Ngauruhoe e Ruapehu. Il parco è assai popolare per chi ama il trekking, l’alpinismo e gli sport invernali come lo snowboard e lo sci, ospita cinquantasei specie diverse di uccelli e le uniche due specie di pipistrelli neozelandesi presenti nell’isola.

Tongariro National Park


>>Continua a leggere "Nuova Zelanda tra parchi di ogni genere e grandezza: le bellissime Pankake Rocks!"

6163 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

E' Melbourne la migliore città del mondo

Scritto da Apcom • Mercoledì, 31 agosto 2011 • Commenti 0 • Categoria: Australia
La ricerca dell'Economist decreta la migliore città dove vivere. Melbourne prende il posto Vancouver che deteneva il podio dopo 10 anni. L'Europa perde punti a causa della crisi

Dopo dieci anni Vancouver perde lo scettro di città più vivibile del mondo e deve cedere la corona al paradiso metropolitano di Melbourne.

Secondo il noto studio dell'Economist Intelligence Unit che ogni anno stila la classifica delle migliori 140 città del mondo dove vivere, la città australiana emerge come indiscussa vincitrice. Un traguardo non da poco che è un mix tra efficienza dei mezzi pubblici, sicurezza, sostenibilità ambientale, qualità di vita e dei servizi.


>>Continua a leggere "E' Melbourne la migliore città del mondo"

6430 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

I Dodici Apostoli (Twelve Apostles) sulla Great Ocean Road nel Victoria

Scritto da LDN - 100viaggi • Domenica, 14 febbraio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Australia
Dodici Apostoli - Twelve Apostles
Foto di artorusrex

Australia. Nazione-continente dagli immensi spazi e dalle infinite destinazioni. Tutte da mozzare il fiato. Nella regione del Victoria, c'e' un percorso che porta il nome di Great Ocean Road.

Universalmente famosa per i suoi panorami spettacolari, la Great Ocean Road del Victoria è di fatto un'intera regione che abbraccia non solo la costa, ma anche le zone dell'immediato entroterra, iniziando dalla città di Geelong per arrivare fino al confine del South Australia. Il punto centrale di questa vasta zona costiera è rappresentato dalle imponenti formazioni rocciose dei Dodici Apostoli (Twelve Apostles), a buon diritto annoverate fra le icone dell'Australia.

Il tragitto è composto da 243 Km di autostrada scavata in una varieta infinita di rocce che cadono a picco nell'oceano. Immancabili le splendide vedute offerte in incredibili scenari dove il gonfiore delle onde che si infrangono sugli scogli fanno da padrone.

Non mancano miriadi di spiagge dove la natura incontamninata è assoluta regina, che sovrasta e vi farà sentire un microscopico granello di fronte all'immenso disegno naturale.


>>Continua a leggere "I Dodici Apostoli (Twelve Apostles) sulla Great Ocean Road nel Victoria"

13688 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Australia - Brezza d’autunno alla Canberra Balloon Fiesta

Scritto da LDN - 100viaggi • Sabato, 23 gennaio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Australia

 

Canberra Balloons Festival - dal 6 al 14 marzo 2010
Ricordiamo che in Australia le stagioni sono al rovescio rispetto alle nostre. E' per questo che - mentre noi andiamo verso la primavera, il continente australiano si dirige verso le stagioni fredde. L'autunno australiano è particolarmente affascinante, ma il suo arrivo viene annunciato non solo con i colori sgargianti degli alberi caducifogli del luogo ma anche da un festival molto particolare a Canberra.

 

Camberra è una fiorente città moderna, con eleganti ristoranti, bar trendy, shopping d’alta classe e un calendario interrotto di eventi e festival, situata nell’estremità settentrionale del Territorio della Capitale.
Uno di questi eventi è l’ormai leggendario Canberra Balloon Festival. Per nove fresche mattine di marzo un colorato esercito di mongolfiere si innalza in cielo dal prato dell’Old Parliament House.

Si potrà ammirare questo magico volo in compagnia di migliaia di altri spettatori dallo spirito mattutino oppure salire direttamente a bordo di una mongolfiera.
In entrambi i casi è un ottimo inizio di giornata a Canberra, soprattutto se allo spettacolo aggiungerete una colazione calda e intrattenimento dal vivo.
Al termine di ogni singola manifestazione giornaliera, si potrà proseguire a visitate i musei nazionali di Canberra, le sue gallerie, le aziende vinicole e i parchi che si tingono in autunno di toni castani-dorati.


Piloti ed equipaggi di mongolfiera provenienti da tutto il mondo raggiungono Canberra per questo evento annuale che riesce a tirar giù dal letto anche i più dormiglioni.
L'orario di inizio è previsto per le 6:30 così da non perdere la surreale sfilata di mongolfiere nel cielo.

Negli anni passati hanno partecipato all’evento mongolfiere dalle più insolite forme, come una casa, un kookaburra, una rana gigante, una coppia di api danzanti e un ritratto di Vincent Van Gogh.

È un evento davvero speciale che permette di vedere una moltitudine colorata di mongolfiere librarsi nei tersi cieli autunnali, riflettendosi nel laghetto di Old Parliament House.


>>Continua a leggere "Australia - Brezza d’autunno alla Canberra Balloon Fiesta"

8649 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Isole di Palau. Il paradiso in terra

Scritto da LDN - 100viaggi • Mercoledì, 11 marzo 2009 • Commenti 0 • Categoria: Micronesia

Le isole di Palau sono una delle più incredibili meraviglie del mondo.
Non ci riferiamo a Palau in Sardegna, ma - per chi non avesse mai sentite citarle - ci riferiamo alla Repubblica di Palau, dall'altra parte del mondo.
A 500 miglia a est delle Filippine e 2000 miglia a sud del Giappone, questa repubblica facente parte della Micronesia è lo stato più piccolo e giovane al mondo.


Un luogo di incantevole bellezza e fascino, dove la natura è ancora totalmente padrona e le comodità occidentali stentano a trovarsi.

Paradiso dello snorkeling, Palau offre straordinari e unici spettacoli che raramente potrete trovare altrove.
Arrivare fin a questa destinazione è una vera avventura, ma l'arricchimento spirituale che se ne può ottenere è decisamente impagabile.


Una delle immagini più note delle Isole di Palau è quelle che ritrae un gruppo di isole (Rock Island) che spuntano come goccie verdi dal blu e il turchese del mare, dove le spiagge sono praticamente insesistenti.
Ma per chi cercasse anche la sabbia bianca, Palau offre spiagge ed un mare assolutamente incantevole.
Le strutture ricettive sono sufficienti ed offrono quel giusto mix tra comodità e ospitalità.


>>Continua a leggere "Isole di Palau. Il paradiso in terra"

18095 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Waiheke: l'isola più desiderata della Nuova Zelanda

Scritto da LDN - 100viaggi • Lunedì, 2 febbraio 2009 • Commenti 0 • Categoria: Nuova Zelanda

Waiheke è una piccola isola che si trova nel Golfo Hauraki di fronte alla cittò di Auckland in Nuova Zelanda.
Famosa per le sue spiagge, gli artisti, i vini pregiati e l'olio d'oliva, Waiheke Island è diventata, secondo l'ultima classifica stilata da Frommer, la seconda destinazione della Nuova Zelanda per il 2009.

La classifica è frutto di una elaborazione realizzata presso i consulenti di viaggio di tutto il mondo. Le caratteristiche che sono emerse e che hanno favorito l'isola di Waiheke sono i luoghi assolutamente spettacolari e l'accessibilità della destinazione.

L'Isola di Waiheke è famosissima per i suoi vini pregiati e l'olio di elevatissima qualità, favorita dal perfetto clima del luogo. La fama cluniaria però non ha offuscato l'isola anche come destinazione per le vacanze estive, per le splendide spiagge e la vita principalmente europea.


>>Continua a leggere "Waiheke: l'isola più desiderata della Nuova Zelanda"

14506 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!