Viaggiare: lo spazio di una vacanza

Dancalia in Etiopia: i colori di un piacevole inferno ...

Scritto da Francesca Romana Alegi • Sabato, 7 aprile 2012 • Categoria: Etiopia


C'è una zona del mondo costellata da vulcani attivi, come l'Ertà Ale ... si trova in Etiopia, nella Rift Valley!

in cima al vulcano Ertà Ale  


foto di Fidenzio Zerbini

Il territorio dellEtiopia è unico, con una superficie di 1.128.221 km quadrati, come la Francia e la Spagna messe assieme... la natura, qui, è incredibilmente straripante!

E' un tripudio di ambienti geologici, naturalistici, storici e microclimi innumerevoli, con un altopiano  diviso nel mezzo dalla famosa Rift Valley che a nord scende nella Depressione della Dancalia ed a sud forma molti laghi.

Un viaggio in Dancalia non è una normale vacanza, ma una vera e propria spedizione in uno dei deserti più estremi del pianeta, all'interno di una profonda depressione che raggiunge, nei punti più bassi, i 120 metri sotto il livello del mare.

Caratterizzata dalla presenza di alcuni vulcani attivi, nonchè da una immensa crosta composta da diversi tipi di sali spessa fino a 3.000 metri!

La Dancalia presenta delle temperature medie tra le più alte al mondo, offre paesaggi assolutamente unici ...

Il suo aspetto è quasi lunare con colori che rendono il deserto di sale completamente surreale.

L'intera area è formata da gas, vapore acqueo e sali minerali gialli che assumono, con l’evaporazione, anche il colore verde.

Una sorta di paradiso per gli occhi ...

Anche se negli ultimi anni i tours in Dancalia sono aumentati di popolarità, non bisogna dimenticare che un viaggio in questa regione necessita di una logistica impressionante, sia a causa dell'isolamento e sia a causa delle terribili condizioni ambientali, che richiedono anche un grande spirito di adattamento da parte del visitatore.

Si raccomanda, pertanto, di intraprendere un viaggio in Dancalia solo se fortemente motivati e se pronti ed abituati ad un certo genere di vacanze...



Nella depressione dancala è presente Dallol,  un antico vulcano collassato che mostra tutto il suo splendore emergendo dalla Piana del Sale.

Le centinaia di piccoli geyser perennemente attivi, rilasciano sali minerali che, depositandosi, danno vita ad un paesaggio alieno fatto di forme surreali dai colori psichedelici.

Un vero inferno sulla terra, per la presenza di laghetti acidi o tossici, per il caldo quasi insopportabile, per i vapori di zolfo che tolgono il respiro e per i geyser che ribollono.

Un vero inferno ...  maledettamente affascinante come se fosse l'ultimo paradiso sulla Terra... Questo è lo spettacolo che si apre al visitatore, affacciandosi sul bordo del suo cratere,durante un tour a Dallol.

Quello che impressiona non sono soltanto le forme surreali e gli incredibili colori, ma anche la relativa vastità che questa meraviglia della geologia ha strappato alla desolazione della sabbia e della polvere.

Nella Dancalia settentrionale, durante la stagione secca, tutti i giorni eccetto il Venerdì, si ripete un rituale che va avanti da decenni...

...centinaia, o forse migliaia di cammelli ed asinelli, marciano all'alba verso la Piana del Sale, per caricare le mattonelle del prezioso minerale, estratte dai minatori dancali, con strumenti ancora molto primitivi, che rendono il lavoro particolarmente duro, da una enorme miniera a cielo aperto.

vorrei partire ora, alla ricerca di un viaggio insolito come questo ... alla scoperta di un piacevole inferno, in quel territorio dell'Africa, continente a me tanto caro ... :-)

Links: miaplacidusedaltriracconti; viaggietiopia.it;

viaggiovacanza.it ; dancalia.it;

Foto di Fidenzio Zerbini;

7920 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA